The origins of the dream

Subito dopo la guerra nel comasco nasce una grande fabbrica di prodotti natalizi: LA FLORIDA.

Lì hanno cominciato a lavorare ed imparare diversi futuri imprenditori del Natale, fra cui i coniugi Ranieri.


Quando il titolare della Florida decise di chiudere, regaló alcune attrezzature alla famiglia Ranieri, come segno di ringraziamento per la collaborazione e fedeltà. E da lì in un garage di un paesino alla periferia di Como nasce FLORA ARTIFICIALE.

E' questo il nome che accompagnò la storia della famiglia e dell'azienda per decenni, diventando uno dei principali ed apprezzati produttori di articoli di Natale in Europa.


Poi trent'anni fa entra in azienda il figlio Gianfranco. Come ogni cambio generazionale ...che si rispetti... Idee diverse, voglia di cambiamento ed il primo viaggio in Estremo Oriente.

Un nuovo mondo si apriva.

Sempre più massicciamente arrivavano in Europa prodotti made in Taiwan o Korea, poca qualità e design ma prezzi irrisori.

E cosi anche Flora Artificiale decide di affiancare alla propria produzione, sempre apprezzata e ben venduta, delle linee di importazione.


Dopo la scomparsa della Sig.ra Bice, le redini passano nelle mani del figlio Gianfranco e nasce Flora srl.

In accordo con il padre Dino, si decide una sempre più decisa riduzione della produzione in Italia e lo sviluppo delle importazioni, cercando di creare e personalizzare le varie collezioni. Ed infine la conoscenza con Kelvin Chick, giovane manager di Hong kong, con buone basi di esperienza, e tanta voglia di crescere e fare affari.


Il passo di una partnership è quasi automatico. Kelvin apre una piccola fabbrica, Gianfranco lo affianca ed insieme ogni due anni allargano sia le collezioni che gli spazi produttivi.

Oggi a Dongguan in due siti di produzione su oltre 26000 mq si produce qualità, design.

Gli alberi e le decorazioni che questa fabbrica produce vengono esportati in tutto il mondo ed anche le trading di Hong kong cercano questa azienda, di cui si parla sempre più per la qualità, serietà e design. E questo è ovviamente motivo di soddisfazione.


Infine nel 2011 entra in azienda la terza generazione, Simone.

Nuove responsabilità, nuovi mercati, ma sempre la ricerca del bello, dell'innovazione, del buon gusto. Creare cose belle per dare sempre più gioia alla festa più bella dell'anno: il NATALE.

È la mission nata in quel garage oltre cinquant'anni fa, in quella mission continuiamo a credere con entusiasmo.